16 Sep 2015

I primi dieci giorni di Dhul-Hijja





Allah l’Altissimo dice quello che può essere tradotto come:
Per l'alba, per le dieci notti (i primi dieci giorni del mese di Dhul-Hijjaħ), per il pari e per il dispari (di tutte le creazioni di Allah), e per la notte quando trascorre. Non è questo un giuramento per chi ha intelletto?”. (Invero in essi – in questi giuramenti – vi sono prove sufficienti per uomini che comprendono, che perciò devono evitare ogni forma di peccato e miscredenza)!

L’inizio di DHUL HIJJAH rappresenta una grande possibilità della tua vita...si tratta di voltare pagina e riiniziare con Allah…
Sono i migliori giorni di Allah…

Il Messaggero di Allah pace e benedizione su di lui disse: “Non ci sono giorni in cui compiere opere buone sia migliore agli occhi di Allah che in questi giorni”, intendendo, i dieci giorni. I Compagni dissero: “O Messaggero di Allah, non è considerato migliore neppure del jihād per la causa di Allah?” Egli disse: “No, nemmeno del jihād compiuto per Allah, a meno che un uomo non sia uscito [a combattere] di persona e [spendendo per questa causa tutti] i suoi soldi e non sia più ritornato indietro con nessuna di queste [avendo perso per la causa di Allah la sua persona e i suoi averi].”

1.Il progetto del completamento della lettura di tutto il Qur'ān

Allah l’Altissimo dice quello che può essere tradotto come:

“E facciamo scendere, passo dopo passo, nel Qur'ān ciò che è guarigione e misericordia per coloro che credono: agli ingiusti non causa nulla, se non perdita dopo perdita” [TSC 17:82]

 Il Messaggero di Allah disse: “Chi recita una lettera del Libro di Allah varrà per lui come una buona azione e ogni azione ne vale [altre] dieci. Non dico che ‘alif, lām e mīm sono un’unica lettera ma che ‘alif è una lettera a sé, lām una lettera a sé e mīm una lettera a sé”.

2.Il progetto di un banchetto ad ogni salāħ.


Il Messaggero di Allah disse: “Per colui il quale si reca al mattino al masjid o ritorna da esso, Allah ha preparato un trattamento ospitale nel Paradiso, per ogni volta che è andato o è tornato”, e con trattamento ospitale si intende il banchetto che viene preparato all'ospite.

Esso consiste nel fatto che tu esca da casa prima dell'‘adhān (chiamata alla preghiera) di cinque minuti dopo aver compiuto l’abluzione a casa.

Poi vai al masjid e ripeti l'‘adhān trovandoti all’interno del masjid, reciti l’invocazione per Profeta, pace e benedizioni su di lui, e chiedi per lui la posizione migliore in Paradiso. Poi fai le due raka°āt sunnah (unità di preghiera supererogatoria raccomandata da compiersi perché la compieva l’Inviato di Dio) prima della salāħ obbligatoria, con la pace della mente e la presenza e partecipazione del tuo cuore; dopodiché ti siedi e inizi a chiedere ad Allah, perché nel tempo tra l'‘adhān e l'‘iqāmaħ (l'invito a mettersi in posizione per l'inizio della preghiera) non c'è richiesta ad Allah che venga rifiutata.
Poi preghi nella prima fila, a destra dell'‘imām e ti delizi di questa preghiera... perciò quando finisce ti siedi deliziato chiedendo ad Allah di perdonarti, Lo ringrazi e Lo ricordi, poi fai le raka°āt sunnah che seguono la preghiera, dopo aver recitato il tasbīh.

Se hai fatto questo, eccone i frutti:

1. La ricompensa dell'eliminazione delle tue cattive azioni mentre hai compiuto l’abluzione.
2. Ogni passo verso il masjid ti innalza di un grado in Paradiso ed elimina una cattiva azione.
3. La ricompensa per aver ripetuto l'‘adhān è il perdono delle cattive azioni.
4. La ricompensa per l’invocazione per il Profeta pace e benedizione su di lui è quella di ottenere la sua intercessione.
5. La ricompensa per aver compiuto le raka°āt sunnah prima della preghiera obbligatoria.
6. La ricompensa per l'attesa della preghiera, è che rimanere in attesa è considerato come lo stare in preghiera.
7. La ricompensa per le invocazioni dette tra l'‘adhān e l'‘iqāmaħ.
8. La ricompensa per aver detto takbīraħ al-‘ihrām (il primo “Allahu ‘akbar” nella preghiera), per aver compiuto la preghiera in gruppo, per lo stare nella prima fila, nella parte destra della fila.
9. La ricompensa per aver compiuto il dhikr dopo la preghiera, per le raka°āt sunnah fatte dopo la preghiera, la ricompensa per lo stare nel masjid, e così via…
3.Il progetto del dhikr, del ricordo di Allah

Il Messaggero di Allah pace e benedizioni su di lui ha detto: “Non ci sono giorni più importanti di fronte ad Allah e in cui Egli ami che si compiano buone opere dei dieci giorni, perciò impegnati in essi nel ripetere tante volte il tasbīh (il lodare Allah dicendo subhāna-Llāh), il tahmīd (il ringraziare Allah dicendo āl-hamdu-lillāh), il tahlīl (nel rendere testimonianza dell’unicità di Allah dicendo lā ‘ilāha ‘illa-Llāh) e il takbīr (il glorificare Allah dicendo Allahu ‘akbar).”

Così le parole più importanti del dhikr in questi giorni sono: subhāna-Llāh (lodato sia Allah), āl-hamdu-lillāh (ogni ringraziamento è per Allah), lā ‘ilāha ‘illa-Llāh (non c'è altro Dio eccetto Allah) e Allahu ‘akbar (Allah è il più grande) ed esse rappresentano le buone azioni che perdurano nel tempo. Il Messaggero di Allah, pace e benedizione su di lui, ci ha informato che la ricompensa per ogni parola di queste è un albero nel Paradiso, e che questa ricompensa presso Allah vale come la Montagna di Uhud [come peso nella bilancia delle buone azioni].

4.Il progetto del digiuno

 Hunaīdaħ bin Khaled riferì che sua moglie ha riferito che una delle mogli del Profeta, pace e benedizione su di lui, disse: “Il Messaggero di Allah pace e benedizione su di lui usava digiunare nove giorni di Dhul-Hijjaħ, il giorno di °Āshūra’ e tre giorni di ogni mese, il primo lunedì del mese e il giovedì” (Sahih di ‘Abu Dāūd, 2129).
Anche se le persone oziose ti hanno scoraggiato dicendoti: “Ma questo hadīth è debole [nella sua catena di trasmissione]” allora tieni a mente il hadīth generale che dice (traduzione dei significati): “Chi digiuna un giorno per compiacere Allah, Allah allontanerà la sua faccia dall'inferno per settanta autunni”, e grazie al merito di questi giorni... ad ogni modo, tu sei vincente!

5.Il progetto dell’Hajj (pellegrinaggio maggiore) e della °Umraħ (pellegrinaggio minore)

Il Messaggero di Allah pace e benedizione su di lui ha detto: “Chi compie la preghiera del fajr in gruppo e poi siede a compiere dhikru-Llah (ricordo di Allah) fino al completo sorgere del sole, e poi compie due raka°āt, riceverà la ricompensa di un Hajj e di una °Umraħ completa, completa, completa”.

E in questo tempo in cui si sta a sedere ecco cosa fare:

• Recitare il Qur'ān.

• Dire le invocazioni del mattino.

• Rinnovare il pentimento.

• Invocare segretamente Allah.

• Perdonare chi ti ha fatto un torto.

• Chiedere il perdono di Allah.

• Nuovi atti di obbedienza.

6.Il progetto dei pesi del Firdaūs

 Il Messaggero di Allah, pace e benedizione su di lui, ha detto: “Chi compie la preghiera della notte recitando in essa dieci versi non sarà scritto tra gli incuranti. E chi compie la preghiera della notte con cento versi verrà scritto tra gli obbedienti e chi la compie con mille versi sarà scritto tra i muqantirin.” (muqantirin coloro ai quali sarà data una grossa ricompensa, un quintar, grosso ammontare d’oro)

7.Il progetto della fratellanza per il compiacimento di Allah

 Il Messaggero di Allah, pace e benedizione su di lui, ha detto: “Ci sono tra i servi di Allah, persone che non sono profeti né martiri, ma che i profeti e i martiri invidiano nel Giorno del Giudizio per la loro posizione nei confronti di Allah l’Altissimo”. Dissero [i Compagni]: “O Messaggero di Allah ci dici chi sono?”. Lui disse: “Sono persone che si sono amate per amore di Allah senza che ci fossero legami di sangue [lett. Legami di utero] né denaro tra di loro. Giuro per Allah che i loro volti splendono di luce ed essi sono su luce; essi non provano paura quando la gente si impaurisce e non provano tristezza quando la gente si intristisce” poi egli lesse questo versetto: “Davvero per gli amici di Allah non c’è nulla da temere per loro né essi si intristiscono”.

Così ti suggerisco di invitare almeno in uno di questi dieci giorni un tuo amico a rompere il digiuno nella tua casa, facendo insieme mezz'ora di dhikr prima del tramonto, poi ricordandosi cose della fede mezzora dopo il tramonto o ascoltando il Qur'ān e facendo le invocazioni o guardando un volantino che tratti del ricordo di Allah; poi puoi dagli in regalo libri e cassette secondo le tue possibilità, e così guadagni:

1- La ricompensa dell’offrire di che rompere il digiuno a un digiunante.

2- La ricompensa dell’invitare la gente verso Allah (del fare da°ūaħ).

3- La ricompensa dell'ordinare il bene e proibire il male.

4- La ricompensa dell'aiutarsi nel compiere il bene.

5- La ricompensa per aver reso più salde le persone incerte e tentennanti nella fede.


8.Il progetto del rinsaldare il legame con i familiari

Il Messaggero di Allah, pace e benedizione su di lui, ha detto: “O popolo, diffondete calorosamente il saluto di pace, date da mangiare, tenetevi in contatto con i familiari e pregate di notte mentre la gente dorme, così raggiungerete il Paradiso in pace”. Disse inoltre: “L'utero pende dal trono dicendo: possa Allah unire chi tiene uniti i miei legami e possa Egli dividere chi taglia i miei legami”.



Perciò stai attento a:

1. Passare almeno mezz’ora al giorno o di più se ne hai l’occasione a compiere qualsiasi azione per aiutare ed essere obbediente verso i tuoi genitori.

2. Visitare uno dei tuoi parenti.

3. Compiere il più semplice, comportarsi bene nei confronti dei vicini.

4. Compiere un’azione di bene che faccia sì che il sentimento di felicità invada un tuo fratello musulmano.


9.Il progetto del giorno di °Arafaħ


Il Messaggero di Allah pace e benedizione su di lui ha detto: “[Come ricompensa] per il digiuno del giorno di °Arafaħ mi aspetto da Allah che esso serva da espiazione per l'anno che lo precede e quello che lo segue”.

Calcola dunque con me: digiuno di 12 ore = perdono di 24 mesi.

Mio amato... conta di nuovo con me:

Il giorno è di 24 ore, dunque ogni ora in un giorno, equivale al perdono di un mese, il che significa che ogni 60 minuti di digiuno equivalgono a 60 giorni. Quindi ogni minuto, vale un giorno.

Allora c'è una persona di raziocinio che può sprecare un minuto di quel giorno. Cosa intendi fare?

1. Andare al masjid mezz'ora prima di fajr e supplicare Allah affinché ti aiuti in questo giorno e ti protegga.

2. Formulare l'intenzione del digiuno.

3. Formulare l'intenzione dell’‘i°tikāf (isolarti al fine di adorare Allah) quindi di non uscire dal masjid prima del tramonto del sole.

4. Sforzarsi nell’invocare Allah e nel ricordarlo (dhikr).


10.           Il progetto del giorno della Festa (del °īd)

 Devi sapere che il giorno del °īd (della festa) è in assoluto il migliore di tutto l'anno, questo poiché il Messaggero di Allah, pace e benedizione su di lui, ha detto: “I giorni migliori per Allah sono il giorno del sacrificio e il giorno successivo in cui i pellegrini si stabiliscono a Minà (l’undicesimo giorno di Dhul-Hijjaħ)”.

Allora pianifica:

1- Inizia con la preghiera del °īd e sii sorridente e felice di fronte ai musulmani.

2- Rinsalda il legame con i parenti: i genitori, i famigliari e gli amici.

3- Sacrifica un capo di bestiame. Tu dirai: “È molto costoso”, allora dividi con gli amici il costo del sacrificio di una pecora, secondo le tue possibilità finanziarie.



 11.           Non dimenticare queste opportunità d'oro:



1-      La costruzione di una casa in Paradiso ogni giorno solamente pregando le dodici raka°āt facoltative. Il Messaggero di Allah, pace e benedizione su di lui, ha detto: “Non c’è servo musulmano che prega per Allah ogni giorno dodici raka°āt volontarie oltre quelle obbligatorie che Allah non gli costruisca per lui una casa in Paradiso”… e in dieci giorni=  dieci case in Paradiso.

2-      Recita suraħ āl-‘ikhlās dieci volte al giorno e Allah costruirà per te un castello in Paradiso. Il Messaggero di Allah, pace e benedizione su di lui, ha detto: “A chi recita qul hua-Llāhu ‘ahad dieci volte verrà costruito un castello in Paradiso”, perciò verrà preparato per te il giardino e saranno costruite per te le ville.

3-      Non dimenticare di donare felicità a una famiglia povera dando a loro prima del °īd soldi, carne e vestiti.

4-      Cerca di realizzare la promessa del Messaggero di Allah pace e benedizione su di lui per colui che compie nello stesso giorno tali azioni: digiunare, seguire un funerale, visitare un malato e fare un'elemosina, in questo modo ti saranno aperte tutte le porte del Paradiso.

Tradotto da Shaikh Muhammad Hussain Yaqob

Jazakillah kheir ukhti Bushra

No comments:

Post a Comment